Le risorse LNI per Amatrice

I nostri Soci ricorderanno che la Lega Navale Italiana ha promosso una raccolta fondi tra i propri Soci per sostenere la ripresa delle attività sociali, turistiche e produttive delle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto del 2016.

L’iniziativa ha permesso di raccogliere circa 18.500 €, dei quali 1.200 € circa raccolti tra i partecipanti alla recente Assemblea Generale dei Soci di La Spezia.

Appare doveroso informare i Soci che quanto raccolto, unitamente al consueto impegno e disponibilità delle Sezioni geograficamente vicine ad Amatrice, è stato destinato a sostenere le seguenti attività:

Allestimento dell’aula didattica ad Amatrice e del polo nautico sul lago Scandarello, nell’ambito del progetto “Pro Amatrice”, promosso dalla Sezione L.N.I. di Rieti – Lago del Turano e consolidato con un protocollo di Intesa tra la Presidenza Nazionale L.N.I. e il Comune di Amatrice. Tra le altre attrezzature, è stato anche acquisito un simulatore di vela della ditta “Sailingmaker”.

Campus di una settimana presso la Sezione L.N.I. di Marzocca, con corsi di vela e uscite in mare a bordo di Optimist e imbarcazioni d’altura. Il corso si è svolto nell’estate 2017 e ha visto la partecipazione di una decina di ragazzi.

Campus di vela per 6 ragazzi presso la Sezione L.N.I. di S. Benedetto del Tronto, anch’essa svolta nell’estate dell’anno scorso.

La somma residua (Circa 1.000 €), su indicazione del Sindaco di Amatrice, è stata versata sul conto bancario del Comune, per fronteggiare eventuali esigenze future.

Un grazie sincero a tutti coloro che hanno contribuito, direttamente o indirettamente, alla riuscita di questa bella iniziativa di solidarietà.